Acciaio Inox AISI 304

E’ un acciaio al carbonio legato con percentuali di cromo, nichel, manganese e altri elementi in minore quantità. Contrariamente all’opinione generale anche questo acciaio si ossida, ma la sua durata, se idoneamente utilizzato, è generalmente molto superiore a qualsiasi altro tipo di rivestimento protettivo. Il suo comportamento specifico si deve al fatto che, in presenza di ambiente ossidante, il cromo ed il nichel autogenerano una pellicola di ossido di cromo che impedisce la successiva ossidazione. Questa pellicola è molto delicata e si può rompere per colpi, lavorazioni, saldature, ecc.. L’acciaio inox perde facilmente la proprietà di inossidabilità se nella lavorazione sono impiegati utensili composti da altri tipi di acciaio o per esempio quando viene saldato. In questo caso è necessario rigenerare la pellicola protettiva mediante un processo di aggressione chimica (decontaminazione o passivazione). Tale trattamento è specificatamente codificato con la lettera "J" anziché "I" nel codice articolo. Si raccomanda per installazioni in acqua dolce, ambiente industriale, ambiente marino, industria chimica normale, industria alimentare (eccetto per le alte temperature),
tessile, farmaceutica, cartaria e negli allevamenti zootecnici.

Decontaminazione o passivazione - Decapaggio

La decontaminazione secondo ASTM A/380 o passivazione è un trattamento chimico atto a ripristinare il naturale stato passivo della superfi cie degli acciai inox, eliminando tracce di metalli meno nobili o di depositi vari, possibili cause di innesco di corrosione. Essa si esegue con l’immersione del manufatto in un bagno di acido nitrico diluito per alcuni minuti. Il decapaggio, invece, viene effettuato quando è necessaria la rimozione delle scaglie di ossidi risultanti da saldatura o da elevati trattamenti termici. Tale trattamento molto più aggressivo del precedente, può essere fatto meccanicamente (sabbia silicea, sfere d’acciaio, ecc...) o chimicamente (acido solforico diluito o acido nitrico

 

più fl uoridrico diluiti).

Cataloghi e Listini

Altri documenti

Novità

Condividi contenuti

Contattaci